top of page
_DSC1729.bw.jpg

Angela Mazzurco 

Architetta
8.jpg

Ha iniziato ad interessarsi di architettura con la consapevolezza di quanto lo spazio e l'ambiente intorno ci influenzino. Durante gli studi a Pisa, in Ingegneria Edile-Architettura si rende conto della necessità di progettare gli spazi dal punto di vista delle persone che lo attraversano, spazi che riportino le persone ad un contatto più stretto con la natura e i suoi ritmi. Approfondisce durante la sua carriera principi di sostenibilità ambientale ed energetica, interessandosi di architetture bioclimatiche e design biofilico. Durante l'esperienza all'Università Politecnica di Valencia approfondisce tematiche legate alla gestione del processo edificatorio e alla tecnologia BIM. Svolge una collaborazione con il Comune di Mistretta per il recupero del patrimonio storico, progettando il riuso di un quartiere abbandonato del centro storico con l'idea di dare nuova vita a luoghi, storie e culture che forse altrimenti andrebbero perse. Vede l'architettura come un mondo nel quale esprimere creatività e passioni come la fotografia, la musica, l'arte; come un mezzo per migliorare la qualità della vita delle persone e attenuare la disuguaglianza sociale.

bottom of page